Home Cilento Novi Velia, il Presepe vivente non s’ha da fare: revocate le autorizzazioni

Novi Velia, il Presepe vivente non s’ha da fare: revocate le autorizzazioni

1
0
Annuncio Pubblicitario

L’evento era stato organizzato nei minimi dettagli invece il presepe vivente organizzato dall’associazione culturale “Nascette a Novi Velia” non si farà. L’iniziativa avrebbe dovuto animare il borgo cilentano durante le festività natalizie.

Tuttavia il commissario prefettizio ha di fatti impedito lo svolgimento della manifestazione, revocando ogni autorizzazione.

Secondo gli organizzatori le motivazioni del provvedimento sono incomprensibili: “L’associazione – fanno sapere – ha ottemperato a tutti gli adempimenti necessari a svolgere suddetta manifestazione, ovvero Scia al Suap Cilento, Scia all’ ASL e piano di emergenza ed evacuazione e in più polizza assicurativa dei partecipanti”.

Nel documento del commissario prefettizio si sottolinea che “non vi sono le condizioni per garantire in forma assoluta la pubblica e privata incolumità”.

Dopo il festival degli Antichi Suoni, dunque, stop anche al Presepe Vivente. A risentirne sarà l’intera comunità, oltre agli organizzatori, ed anche la Parrocchia Santa Maria dei Longobardi, cui sarebbero stati devoluti i proventi dell’evento.