Home Cilento MESSAGGIO URGENTE PER IL MINISTRO DELLA SALUTE: DISATTIVAZIONE PUNTI NASCITA DI SAPRI...

MESSAGGIO URGENTE PER IL MINISTRO DELLA SALUTE: DISATTIVAZIONE PUNTI NASCITA DI SAPRI E POLLA

1
0
Annuncio Pubblicitario

MESSAGGIO URGENTE PER IL MINISTRO DELLA SALUTE: DISATTIVAZIONE PUNTI NASCITA DI SAPRI E POLLA

Faccio presente che la Regione Campania, in persona del Commissario De Luca, ha disattivato i punti nascita negli ospedali di Polla e Sapri Mentre Vallo della Lucania (SA) è stato prorogato in via eccezionale per un solo anno, soltanto perché le nascite annuali sono di poco inferiori alle 500 unità. Tale provvedimento (decreto n. 87 del 5.11.2018) fa seguito al parere sfavorevole del Comitato Percorso Nascita Nazionale che ha applicato rigidamente il criterio dei 500 parti come numero minimo per anno.

Sennonché le aree in cui insistono i 3 presidi ospedalieri amputati dei punti nascita versano in una situazione di forte criticità di collegamenti viari, con la conseguenza che in caso di parti d’urgenza esiste un concreto rischio di vita.

Le comunità del Cilento e del Vallo di Diano sono in piena rivolta.

Auspico un intervento tempestivo ed efficace tale da conservare i tre punti nascita oggetto dell’improvvida disattivazione da parte della Regione Campania, restituendo alle comunità locali il diritto a un’assistenza sanitaria effettiva qual è quella garantita dall’art. 32 della Costituzione.