Home Cilento Massi pericolanti da rimuovere, chiusa la Mingardina

Massi pericolanti da rimuovere, chiusa la Mingardina

2
0
Annuncio Pubblicitario

Massi pericolanti da rimuovere, chiusa la Mingardina. Ieri mattina sono iniziati i lavori di somma urgenza per mettere in sicurezza la strada del Ciglioto. L’arteria che collega la Mingardina con la frazione Licusati di Camerota é chiusa da circa un mese dopo la caduta di pietre. Grazie al tempestivo intervento dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mario Scarpitta la Regione ha avviato in poco tempo i lavori di ripristino. Gli operai hanno iniziato a lavorare a metà mattinata di ieri. Andranno avanti per circa una settimana. Per consentire il disgaggio dei massi pericolanti è stata chiusa anche la Mingardina, strada che scivola a valle del Ciglioto. Le operazioni di rimozione dei massi probabilmente andrà avanti anche nella giornata di oggi. La Mingardina dovrebbe riaprire in serata. Il traffico veicolare è stato deviato su strade alternative per raggiungere la Cilentana. I lavori di somma urgenza sollecitati dal sindaco Scarpitta , sono stati subito condivisi dalla Regione Campania, dalla Provincia di Salerno, dal Genio Civile e dalla Comunità montana Lambro Mingardo e Bussento. Con gli interventi in corso sarà possibile effettuare la messa in sicurezza dell’arteria e garantirne nel più breve tempo possibile la riapertura la strada di fondamentale importanza per la comunità della frazione Licusati e di Camerota “Capoluogo. Intanto si sta lavorando anche per rimuovere i massi pericolanti che minacciano la Mingardina
Da mesi é chiuso su una carreggiata il tratto a ridosso del costone interessato da incendi nella scorsa stagione estiva. Al momento per un tratto della strada si viaggia su una solo corsia. Il sindaco Scarpitta assicura che anche su questo problema c’è la piena attenzione delle amministrazioni locali. La strada É di fondamentale importanza per le località costiera di Camerota, Palinuro e Pisciotta. Probabilmente prima dell’inizio della stagione estiva dopo gli interventi di messa in sicurezza la strada sarà liberata dalle transenne.