Home Cilento L’abbraccio di Paestum: catena umana contro il dolore

L’abbraccio di Paestum: catena umana contro il dolore

1
0
Annuncio Pubblicitario

Anche il comune di Capaccio Paestum  partecipa alla manifestazione promossa dalla Fondazione ISAL «Cento città contro il dolore». Nell’area Archeologica  si é svolta l’iniziativa che ha  coinvolto operatori sanitari, associazioni sportive e Onlus per fra conoscere l’attività dell’ISAL sul territorio, presentando la problematica del dolore cronico. É sta organizzata una sorta di catena umana nel segno della solidarietà, attorno l’area dei Templi.

Nei giorni scorsi su iniziava della dottoressa Teresa Giuliani presso l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania è stato allestito un punto informativo e di raccolta fondi, dove tramite vendita delle noci si intende destinare una somma a favore della ricerca nell’ambito dell’ articolo 1 della legge 38/10 (diritto del cittadini ad accedere alle cure paliative ed alla terapia del dolore), per ciò che concerne il campo dell’algologia.

La Giornata «Cento città contro il dolore» nasce nel 2009 e si pone come obiettivo la sensibilizzazione di popolazione e media su prevenzione e cura del dolore cronico, sviluppando reti interconnesse tra loro, non solo a livello istituzionale e comunicativo, ma anche attraverso supporti di consulenze medico specialistiche gratuite.