Home Cronaca Giovane emigrante derubato in Germania

Giovane emigrante derubato in Germania

9
0
Annuncio Pubblicitario

Di Vito Sansone

SAPRI. Si era trasferito in Germania. Un giovane, come tanti anche nel Golfo di Policastro, che decide di emigrare alla ricerca di un lavoro o solo per “fare esperienza”, magari con la prospettiva di un ritorno in patria da vincitore.
Ma per Gianfranco Iannuzzi, 23enne di Sapri, il tempo di atterrare a Norimberga e poi recarsi a Schweinfurt, città della Bassa Franconia, e l’avventura in terra tedesca è già da incubo. Il ragazzo si reca presso il suo alloggio a posare i bagagli e pensa di scendere a comprare il bagnoschiuma e l’accappatoio. Al suo rientro, l’amara scoperta.
«Qualcuno in poco tempo è riuscito ad entrare e ad intrufolarsi nella mia camera, forse con una seconda chiave poiché la serratura non era stata forzata – è il racconto del giovane – e l’ha messa letteralmente a soqquadro rovistando tra mobili e valigie. Fortunatamente non sono stati trafugati oggetti di valore, ma i malviventi sono riusciti comunque a portarmi via la carta di identità».
Al 23enne saprese non è rimasto altro che denunciare il furto alla polizia tedesca, che ha fatto subito partire le indagini. Iannuzzi, grazie ad un documento d’identità provvisorio rilasciato dalle autorità del posto, è riuscito ad acquistare il biglietto per prendere il volo e rientrare in Italia.
Per ora il 23enne non vuol saperne di ripartire in direzione Germania. «Ancora troppo forte è lo shock – sottolinea – anche perché il tutto è avvenuto quando avevo appena messo piede nella nuova casa e proprio all’inizio di questa mia nuova esperienza lavorativa e di vita».
Tanti i messaggi di solidarietà arrivati a Gianfranco.