Home Cilento Eccellenze cilentane, due giorni lungo i sentieri della transumanza (VIDEO)

Eccellenze cilentane, due giorni lungo i sentieri della transumanza (VIDEO)

445
0
Annuncio Pubblicitario

Sabato 8 Luglio alle ore 20,30 in Piazza del Popolo a Cannalonga arriverà “A Compagnia re ‘u caso” di ritorno dal Monte Cervati dopo il viaggio rurale lungo gli antichi sentieri della transumanza per riportare a valle le “pezze” di formaggio di capra stagionate in quota per circa tre mesi.
Il viaggio di andata del mese di aprile si era concluso al Rifugio Cervati con un’edizione straordinaria della Frecagnola in alta quota. Il gruppo di ragazzi, dopo due giorni di strada e 28 km percorsi, era giunto a destinazione per stagionare i formaggi aromatizzandoli con le erbe autoctone raccolte nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Dopo tre mesi di maturazione in quota i formaggi verranno sottoposti all’attento giudizio dei maestri assaggiatori dell’ONAF che provvederanno a stilare le schede tecniche per valutare i risultati ottenuti.

IL VIAGGIO

Piacevole e di rilevante interesse la partecipazione delle aziende locali che, incuriosite dalla manifestazione, hanno offerto alcuni formaggi da transumare che verranno presentati nel corso della serata.
“Il nostro obiettivo – dichiarano gli organizzatori – è stato raggiunto. Un folto gruppo di amici costantemente impegnati sul territorio per la riscoperta della Tradizione rurale, ha partecipato a questo progetto garantendo coinvolgimento e dedizione per la valorizzazione degli usi e della storia locale.”
Durante la serata di sabato prossimo, in Piazza del Popolo, verranno offerti cavatelli impastati con farina di grani antichi conditi con sugo e cacioricotta la manifestazione sarà allietata da “i cunti re lu Ciliento” del contastorie Domenico Monaco.

Siamo convinti – proseguono i ragazzi – che il futuro del Cilento possa essere immaginato solo con la consapevolezza del Passato. Diventa fondamentale, quindi, riscoprire la ruralità per capire le potenzialità sulle quali investire.”

L’ENTE FIERA

In occasione del ritorno a Cannalonga de “A Compagnia re ‘u caso”, l’associazione Ente Fiera ha organizzato l’anteprima della Frecagnola, manifestazione che da secoli accompagna il Cilento nel mese di settembre con l’appellativo di “Regina” vista la rinomata importanza assunta dall’evento. I riflettori verranno puntati sulla capra cilentana e i prodotti ad essa collegata.

“Sarà l’occasione – spiega Domenico Pizzolante, presidente dell’Associazione Ente Fiera – per ragionare in termini di sviluppo territoriale collegato alla storia, alle tradizioni e ai prodotti locali. Le potenzialità collegate alla capra cilentana sono numerose e l’idea di un concorso nazionale tra formaggi caprini potrebbe essere l’inizio di una crescita ulteriore della Frecagnola. Il nostro paese – conclude Pizzolante – necessita di giovani energie e l’entusiasmo dei ragazzi ha garantito nuova linfa per progettare future e migliori attività. La comunità di Cannalonga ha accolto di buon grado l’iniziativa e ha contribuito, in maniera determinante, alla buona organizzazione delle serate.”