14.3 C
Vallo della Lucania
sabato 19 Ottobre 2019
Cilento Eventi News

VIDEO. A Vallo Italian Art Tour 2019

Si ispira al Grand Tour il titolo della manifestazione che si svolgerà dal al 12 Aprile nei Comuni di Sorrento e di Vallo della Lucania: Italian Art Tour 2019 ripercorre idealmente quel Grand Tour che, a partire dal XVII secolo, creò una rotta di viaggio percorsa da grandi intellettuali ed artisti provenienti da tutta Europa, coronata dal soggiorno in Italia, meta e patrimono identitario di una generazione di eccellenze internazionali; un viaggio culturalmente iniziatico per scrittori, pittori, pensatori, etc., che vide l’Italia fonte di ispirazione storica, naturalistica, archeologica ed artistica, di cui è esempio preclaro il Viaggio in Italia di J. W. Goethe.

La manifestazione “Italian Art Tour 2019 ha questo carattere marcatamente internazionale, poichè invita artisti da tutto il mondo a ripercorrere quelle rotte culturali all’insegna dello scambio di geografie, linguaggi, profumi ed estasi creative.

La manifestazione si articola in due periodi: la prima parte a Vallo della Lucania, dove il Comune, nelle persone del Sindaco Antonio Aloia e dell’Assessore Genny De Cesare accoglierà gli artisti invitati nel bellissimo Palazzo della Cultura (Ex Convento dei Domenicani), sede sia del Workshop (al primo piano) sia dell’esposizione (nel Chiostro sottostante). Gli Artisti troveranno tutti i materiali necessari per produrre opere di pittura; lavoreranno fianco a fianco con alcuni artisti locali, che approfitteranno della loro presenza in città per uno scambio artistico privilegiato. Con le opere prodotte nei giorni del laboratorio sarà allestita una mostra. Gli artisti invitati doneranno al Comune di Vallo le loro opere, che entreranno così a far parte della Collezione Pubblica del Comune andando a formare un primo nucleo del costituendo Museo d’Arte Contemporanea di Vallo della Lucania. L’ Italian Art Tour infatti vuole essere nelle intenzioni del Comune di Vallo della Lucania, una manifestazione annuale. La sua formula: ospitalità – workshop – scambio culturale – donazione – costituisce uno scambio d’eccellenza da ripetere. Nello spirito del Grand Tour sono previste escursioni sia agli scavi di Velia e al patrimonio museale locale, sia alle tenute di uliveti e vigneti, cuore della produzione oleovinicola cilentana di eccellenza.

Terminati i giorni di Vallo, il Tour fatappa a Sorrento, all’Art Hotel Gran Paradiso dove gli artisti si recheranno  per la restante metà del loro Italian Tour. Nei giorni di lavoro nell’ Hotel gli Artisti si dedicheranno ad installazioni in alcune stanze, una per ogni artista: si tratta di una modalità di intervento diversa da quella di Vallo della Lucania, più marcatamente pittorica. Qui il confronto è con lo spazio messo a disposizione: le stanze, ognuna con le sue caratteristiche, costituiranno lo spazio di intervento pergli Artisti, che realizzeranno le loro installazioni; queste stanze d’artista, una volta completate, si affiancheranno alle altre già realizzate negli scorsi anni da molti altri artisti italiani e stranieri, in un ottica di un work in progress macroscopico e diacronico: 100³: 100 anni, 100 stanze, 100 artisti” è il progetto di Mario Colonna, proprietario dell’Art Hotel Gran Paradiso. Questo progetto, che parte da lontano, è la sua scommessa vincente sull’Arte Contemporanea, sia internazionale che locale, che fa dell’Art Hotel Gran Paradiso un vero e proprio Museo in Penisola Sorrentina, un Museo le cui stanze sono anche le stanze dove gli ospiti della struttura fruiscono al contempo di una ospitalità squisita e del pregio della grande arte del nostro tempo. Il binomio arte e viaggio, proprio dell’ Italian Art Tour 2019 trova nella formula sorrentina la sua applicazione ideale. Ci sono due tipologie di viaggiatori: gli artisti e gli ospiti del Gran Paradiso. Essi si incontrano nel Museo Albergo rendendo le sue stanze, le sue fondamenta, la sua anima, una vera e propria galleria d’arte in un processo di completamento e dialogo vicendevole. Tappa di un tour che vede coinvolte nazioni come America, Germania,Giappone, India, Polonia, Thailandia, l’iniziativa dell’Art Hotel Gran Paradiso vuole sottolineare la sua funzione precipua di punto di riferimento sul territorio per l’arte internazionale.

Related posts

Gioi, si interviene sulla provinciale 47. Salati: “Qualcosa si muove”

SET TV

Adolescenti e Internet, i pericoli della connessione

SET TV

Palinuro: torna alla normalità la spiaggia delle Saline

SET TV
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: